Patrocinio Morale Ministero dell'Ambiente
Patrocinio Emilia Romagna e Città di Cattolica
Apiamo - salviamo il nostro futuro
Apiamo - salviamo il nostro futuro

Apiamo - salviamo il nostro futuro

 
Quando una minuscola ape vola su un prato trasportando il polline, sta lavorando anche per te, per noi, per tutta la vita sul pianeta. Pensa che il 90% della produzione di cibo nel mondo, dipende da circa 100 specie vegetali e di queste, 70 esistono attraverso l’impollinazione effettuata dalle api. Sempre grazie all’impollinazione, a livello mondiale, si muove un’economia che ha un valore stimato in 256 miliardi di euro all’anno.



1 Stato della popolazione

Gravemente in Pericolo:
Negli ultimi tempi, solo in Europa, sono scomparse in media circa il 20% delle api, con punte del 50% in alcune zone!




2 Fattori che ne determinano lo stato

La principale responsabile di questo declino è l’agricoltura intensiva, stimolata dalle richieste del mercato e dal desiderio di profitto, che libera sempre più veleni nell’ambiente.
La sigla CCD (Colony Collapse Disorder o Sindrome del Collasso della Colonia), indica il fenomeno dello spopolamento improvviso di intere colonie di api. Improvvisamente le api adulte di una colonia scompaiono, ma nelle arnie si trovano ancora molte covate in buone condizioni, il miele è abbondante e la regina continua a deporre le uova: questo significa che le api, prima di scomparire erano sane. La causa più probabile è l’avvelenamento da sostanze chimiche utilizzate in agricoltura, che uccidono le api o ne abbassano le difese.

3 Luoghi e ambienti da difendere

Frutta, ortaggi, foraggi per animali, piante officinali e colture per utilizzi industriali, come il cotone e la soia. Sono tantissime le coltivazioni che non esisterebbero, senza l’impollinazione effettuata dalle api e da altri insetti. Inoltre, sempre attraverso l’impollinazione, le api contribuiscono a mantenere viva la biodiversità, ovvero la varietà delle specie (anche vegetali) in un territorio. L’Italia è tra i paesi europei con il più alto numero di specie botaniche: un immenso patrimonio da proteggere.





4 Obiettivo

– Denunciare gli effetti subdoli e tossici dei nuovi insetticidi sistemici

– Dimostrare che i pesticidi sono una delle cause principali del declino delle api. La causa più facilmente eliminabile

– Provare lo stretto legame tra il declino delle api e il declino di tutti gli invertebrati

– Sostenere concretamente e adeguatamente le attività dell’organizzazione europea Bee Life – EBC di informazione e sollecitazione degli ambiti decisionali europei in materia di pesticidi, autorizzazioni di molecole e monitoraggio della salute delle api

– Chiedere accertamenti scientifici affidabili – indipendenti dai venditori – in merito agli effetti dei pesticidi sugli insetti impollinatori, nel processo di autorizzazione di sostanze chimiche in agricoltura

– Ottenere la sospensione definitiva e totale dell’impiego di insetticidi sistemici su tutte le colture


5 Come agire?

Organizzare azioni di sensibilizzazione e pressione sugli organi decisionali a livello nazionale ed europeo.

I fondi raccolti andranno quindi destinati a finanziare attività di comunicazione, raccolta di dati tecnico – scientifici e denuncia.

Destinatario principale, per il biennio 2014 – 2015: “Bee Life – Coordinamento Apistico Europeo“, interlocutore apistico delle istituzioni e agenzie europee, che vanta tra i suoi membri associazioni apistiche di 10 nazioni europee.

80.000 euro nel 2014 e 80.000 euro nel 2015.

Questi i fondi necessari a garantire le attività di Bee Life e della mobilitazione associazionistica italiana avviata da Bee Generation, Unaapi, Conapi e Aapi.

Ogni annualità si divide in due fasi di raccolta:

– la prima vede il contributo di chi le api le conosce e protegge da sempre, gli apicoltori e le associazioni apistiche;
– la seconda, di chi crede nelle api, nella biodiversità e nella vita, la cittadinanza.



6 Il ruolo di Costa Parchi Edutainment

Far comprendere ai propri visitatori l’importanza delle api, la loro importanza per la vita, il benessere e il futuro di tutti, adottando delle scelte consapevoli e dei comportamenti responsabili per diventare BEE ACTIVE! 

Supportare economicamente realtà impegnate concretamente nella tutela delle api.
SALVA UNA SPECIE IN PERICOLO tramite Apiamo sostiene la campagna “BEE-LIFE”, promossa da BEE GENERATION, un’associazione di apicoltori, tecnici apistici e cittadini che hanno scelto di difendere le api e la biodiversità

Costa - Parchi Edutainment devolverà il 10% dei proventi ricavati dalla vendita di gadget (miele, api peluche) a sostegno di questo progetto.






Pinguiniamo
Squalo Anch'io
Tartamica
Delfiniamo
Fenicoccoliamo
Testudoamica
Chestorione
Plastifiniamola
Apiamo
Salva Ora

Storioni e anguille tornano a ripopolare l’area sud del Delta del Po

18/05/2016 -  Sabato 21 maggio sarà una giornata speciale perché si festeggia la Giornata»

"CARO MINISTRO... PLASTIFINIAMOLA" APRE LA RASSEGNA DEL NATALE ECOSOSTENIBILE

11/12/2015 - Dal 13 dicembre al 6 gennaio 2016, Riciclalberi di Natale, Presepi Spiaggiati, Presepi»


Siti di Commercio elettronico by Pianetaitalia.com